La Funivia Malcesine - Monte Baldo

Punti d'Interesse

Se sei appassionato di sport, di scenari naturalistici unici o semplicemente se vuoi goderti un panorama mozzafiato, un’esperienza da non perdere è salire in quota sul Monte Baldo attraverso la Funivia di Malcesine.

L’ascesa in sé vale l’escursione, visto che stiamo parlando di una funivia considerata tra le più spettacolari al mondo grazie ad un sistema di cabine interamente girevoli nella seconda tratta, introdotte nel 2002 quando l’impianto è stato completamente rifatto.

Pensa che nei primi quattordici anni della sua nuova vita (quindi dal 2002) sono già cinque milioni le persone che la Funivia di Malcesine ha portato in quota sul Baldo!

Le tre stazioni e lo spettacolo dalle cabine rotanti
Ma andiamo per ordine: la stazione di partenza è a Malcesine, a 99 metri di altitudine, quella intermedia a San Michele a 580 metri ed il punto di arrivo, a Tratto Spino sul Monte Baldo, a 1780 metri.
Sai quanto ci vuole per ritrovarti in quota e godere di uno spettacolo naturale senza pari? Poco più di venti minuti!
E’ nel secondo tratto della Funivia che la magia si compie grazie alle cabine che ruotano su se stesse a 360 gradi: tu sali guardando il lago azzurro intenso con il sole che ci si specchia dentro e saluti dall’alto il Castello Scaligero di Malcesine che via via si allontana; poi senza neanche accorgertene ti ritrovi a guardare lo spettacolo della vegetazione del Baldo che man mano da mediterranea diventa scenario alpino, con gli olivi che lasciano il posto ai lecci, ai faggi, agli abeti ed infine alle praterie d’alta quota! Solo che quando arrivi a Tratto Spino stai guardando di nuovo il Garda e, senza nuvole, puoi arrivare con lo sguardo alla sponda opposta, quella in provincia di Brescia, alle Dolomiti del Brenta e, dall’altra parte, agli Appennini e alla Laguna di Venezia!

Puoi salire con il passeggino, il tuo cane, i bastoncini per fare nordic walking, la tua mountain bike, il parapendio o…con gli sci o lo slittino se è inverno! Già perché la Funivia di Malcesine è aperta dieci mesi l’anno e in inverno consente di accedere ad un comprensorio sciistico che non ha nulla da invidiare a quelli delle vicine Dolomiti.

Una volta in quota ce n’è per tutti i gusti; puoi incamminarti per uno dei tanti itinerari con diversi livelli di difficoltà e fare trekking riempiendoti i polmoni di aria pura, lanciarti con il parapendio da solo se hai il brevetto o con un istruttore qualificato per un volo a due, oppure scendere con la tua mountain bike provando il brivido del downhill o del cross country.

Oppure puoi rimanere senza fiato semplicemente godendoti il panorama in quota o gustando uno dei nostri piatti tipici nelle malghe, baite e chalet del Baldo.

Qualche informazione pratica
La prima corsa è alle 8 del mattino ed è la preferita dagli escursionisti che, in estate, vogliono partire con il fresco e godersi l’intera giornata; alle 18 c’è l’ultima per scendere da Tratto Spino. Calcolando che parliamo di un’attrazione che a pieno regime porta in quota ogni giorno fino a tremila persone, in alta stagione o nei weekend è meglio scegliere le ore intermedie della giornata per salire: magari intorno a mezzogiorno, oppure verso le 15. La stazione di partenza inoltre è stata completamente climatizzata così puoi attendere la cabina che ti porterà in quota senza soffrire il caldo durante i mesi estivi.