Pasqua

Pasqua: quale migliore periodo per godere della natura nel momento del suo risveglio e del suo massimo splendore?

Lunghe giornate, frizzanti nelle prime ore del mattino e via via più miti, perfette per cimentarsi nelle pratiche sportive più diverse, per una passeggiata sul Monte Baldo alla ricerca di fioriture precoci o di avvistamenti di caprioli, camosci o di simpatiche marmotte che si mostrano solitamente la sera o nelle prime ore del giorno, o per un giro a cavallo o in bici, percorrendo zone collinari e itinerari più o meno impegnativi per godere a fine giornata di tramonti meravigliosi.

E per non dimenticare il senso più intimistico di questa festa, sarete letteralmente rapiti dall'atmosfera surreale e profonda che riscoprirete durante la Via Crucis Vivente che da anni viene realizzata a Brenzone e trova sempre più consenso da parte del pubblico presente e che, durante la salita verso la frazione di Biaza, ripercorre le tappe della Passione di Cristo: un'esperienza davvero da non perdere.

Con Pasqua riaprono, inoltre, i parchi tematici del territorio e vi sarà possibile trascorrere meravigliose giornate in compagnia dei vostri figli all'insegna del divertimento e della spensieratezza. Per i più grandi non manca naturalmente la possibilità di ricaricarsi e di godere delle varie strutture wellness dislocate nelle diverse località. Non manca nulla per assicurare una vacanza perfetta a tutti!