Passeggiate e Escursioni

Il massiccio del Monte Baldo apre svariate opportunità per gli amanti delle escursioni e del trekking

Il massiccio del Monte Baldo apre svariate opportunità per gli amanti delle escursioni e del trekking. Grazie alla sua conformazione, è possibile trovare l'itinerario ideale per le più svariate esigenze. Ci si può godere il lago passeggiando tra gli ulivi di Campo o spaziare con la vista dal Monviso alle Dolomiti percorrendo le creste del Baldo oppure rinfrancare animo e spirito salendo gli oltre 300 scalini che conducono al Santuario della Madonna della Corona, incastonato nella roccia a picco sulla Val d'Adige. Ed ecco qualche spunto:

  • Lungo il sentiero dei pellegrini (da Brentino a Madonna della Corona).
  •  Traversata del Monte Baldo. 
  • Da San Michele la strada che fu di contrabbandieri. 
  • Sentiero del Ventrar.
  • Da Navene a Bocca di Navene per il Dosso Spirano e ritorno per la Val de l’Acqua. 
  • Cassone di Malcesine – Eremo dei Santi Benigno e Caro. 
  • Ferrata delle Taccole. 
  • Malcesine, Bocca Tratto Spino, Cima Valdritta e ritorno a San Michele attraverso “La Guardia” e “I Piombi”. 
  • Pradonego – Malga Montesel – Colonei di Caprino – Creste e Bocchetta di Naole – Malga Valfredda – Ime – Pradonego. 
  • Da Prada Bassa al Forte di Naole con l’obelisco ai caduti partigiani. 
  • Escursioni a Torri del Benaco con le sue contrade e alla Grotta Tanella.
  • Escursioni a Brenzone e le sue contrade.
  • Giro delle Malghe (varie lunghezze).